Fungo riscaldante: cos’è e quando serve

Fungo riscaldante: cos’è e quando serve

A guardarlo anche solo di sfuggita si capisce subito il motivo per cui venga chiamato fungo riscaldante a pellet: la tipica forma affusolata verso l’alto con un cappello a chiusura della arte più elevata, non può destare alcun dubbio. 

Si tratta di pratici generatori di calore utilizzati per il riscaldamento di tutti quelli spazi, più o meno grandi, dove non sono presenti impianti di calore tradizionali. Ma come funziona tecnicamente un fungo riscaldante? Com’è alimentato e dove si può utilizzare? Queste sono alcune delle domande a cui risponderemo nei paragrafi successivi.

Come funziona un fungo riscaldante? 

Il fungo riscaldante è un oggetto molto versatile, il cui funzionamento di base è piuttosto semplice, si tratta di un che lavora per irraggiamento, e che riesce a stemperare in un raggio di 2-3 mt. La forma a fungo, con il cappello superiore in cima al dispositivo, non è casuale ma si tratta di una scelta che consente di sfruttare la parte superiore per irraggiare il calore in maniera uniforme e tale da poter raggiungere le distanze più ampie possibili lungo l’intera lunghezza della circonferenza del cappello.

Fungo per riscaldare a pellet: potenza e bellezza

Il fungo per riscaldare a pellet è il giusto compromesso tra prestazioni e design. Questa tipologia di funghi si caratterizza per una manutenzione molto meno complicata, con un occhio all’ambiente, dal momento che la combustione è pirolitica e non emettono fumi tossici.

Funghi caloriferi: in quali ambienti si possono utilizzare?

I funghi riscaldatori nascono per soddisfare le esigenze di calore degli spazi esterni. Parliamo, ad esempio, dell’area tavolini di un bar, un pub, un ristorante o una qualsiasi altra attività commerciale, che è possibile sfruttare anche d’inverno proprio grazie a questa tipologia di caloriferi. Oltre alle attività in pianta stabile, i funghi caloriferi sono molto soddisfacenti anche in caso di eventi estemporanei: sagre, concerti, fiere all’aperto, stand promozionali oppure commercio ambulante. In questi casi, tali tipologie di caloriferi sono utili anche perché facilmente trasportabili. 

Cerchi un fungo riscaldante? Visita il nostro sito per sfogliare il nostro catalogo o contattaci ora per saperne di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*